L'ETA' SUL VOLTO

In base all’età il nostro personaggio avrà un aspetto diverso. Ovviamente un bambino non è uguale ad un adulto. Vediamo le differenze.

Le proporzioni tra le varie parti del volto cambiano in base all’età, e si trasformano da quelle del neonato a quelle dell’adulto durante la crescita.

Vediamo quali sono le differenze che lo stesso soggetto ha da adulto rispetto all’età di circa 8 anni.

Anzitutto, come prima abbiamo visto nella costruzione della testa col manichino, la sfera nel bambino è più grande che nell’adulto, e quindi la testa è più larga e tondeggiante. La linea degli occhi è leggermente più bassa e con essa sono più basse tutte le altre linee di riferimento orizzontali, tuttavia rimane la regola che il volto è diviso in tre parti a partire dall’attaccatura dei capelli (ricordiamo che nella divisione, la prima linea in alto equivale alle sopracciglia e quella in basso alla base del naso). Ne consegue, che anche nel bambino la base del naso si trova a metà dell’altezza tra il mento e le sopracciglia.

Altre differenze sono gli occhi più grandi, con le iridi più grandi,  e la maggiore distanza tra di loro rispetto all’adulto. La bocca e le orecchie sono più piccole.

Di profilo il naso è più piccolo e più sollevato, mentre la fronte è più curva, simile a quella femminile.

Prendendo poi in esame un modello maschile possiamo dire che le sopracciglia sono meno folte in un bambino, e il resto della peluria facciale non è presente. Infatti la prima peluria inizia a comparire all’età di 12/13 anni con i baffi e 15/16 anni con la barba.

figura1
figura1

Ora vediamo il paragone tra lo stesso soggetto di prima e il suo corrispondente anziano.

Nella fase che va dalla giovinezza alla maggiore età, in base al tipo di fisico (grasso o magro), la pelle si comporta in modo diverso. Nei tipi magri “si asciuga” e in questo modo il viso appare più scavato, mentre in quelli grassi crolla tutto, la pelle diventa molle e cascante. In ogni caso la cartilagine si dilata e alcuni elementi aumentano di dimensione.

Ma analizziamo il nostro soggetto.

Intanto vediamo che la cartilagine del naso e delle orecchie, dilatandosi, li rende più grandi. La pelle si affloscia e le guance appaiono cadenti, mentre la pelle che cade sugli occhi forma le rughe a zampa di gallina.

Altre rughe sono evidenti attorno al naso, alla bocca e sulla fronte. Si formano poi le borse sotto gli occhi.

Asciugandosi la pelle, vediamo affiorare sporgenze ossee come gli zigomi e gli infossamenti delle tempie. Infine le sopracciglia sono più folte.

figura2
figura2

Scrivi commento

Commenti: 17
  • #1

    wróżenie (lunedì, 28 novembre 2016 12:51)

    mogielniczanin

  • #2

    wróżby (lunedì, 28 novembre 2016 16:20)

    nieomierznięcie

  • #3

    psychic reading uk (martedì, 29 novembre 2016 01:38)

    meddled

  • #4

    psychic reading (martedì, 29 novembre 2016 03:14)

    impregnably

  • #5

    sex telefony (martedì, 29 novembre 2016)

    uziom

  • #6

    Ero linia (martedì, 29 novembre 2016 13:30)

    porazić

  • #7

    sextelefon (martedì, 29 novembre 2016 20:15)

    Wyszkowicz

  • #8

    love spells (mercoledì, 30 novembre 2016 15:38)

    wągrowaciejąc

  • #9

    rytuały opinie (martedì, 13 dicembre 2016 23:42)

    misinformed

  • #10

    miłosne rytuały (mercoledì, 14 dicembre 2016 01:48)

    stoutest

  • #11

    tarot reading (giovedì, 29 dicembre 2016 19:27)

    supports

  • #12

    zobacz szczegóły (mercoledì, 30 agosto 2017 20:08)

    przysłabnąłeś

  • #13

    sex oferty kobiet (venerdì, 08 settembre 2017 16:09)

    nierozpętywanie

  • #14

    szukam na sex (giovedì, 14 settembre 2017 16:37)

    niezdobiony

  • #15

    sex telefony (lunedì, 02 ottobre 2017 11:27)

    Barejowie

  • #16

    wróżki (venerdì, 06 ottobre 2017 16:39)

    gawiedź

  • #17

    sekstelefon (venerdì, 13 ottobre 2017 14:10)

    niepowspieranie