TIPI DI FISICO

Quando studiamo un personaggio indicheremo necessariamente la sua statura, ma insieme ad essa anche il peso ha pari importanza per un personaggio. A numeri è difficile riuscire a calcolare il peso dei nostri personaggi, ma sulla carta possiamo rendere l’idea di quanto sia.

Il grasso sul corpo viene distribuito in modo diverso da persona a persona, ma anche sapere che un personaggio pesi molto non significa che sia obeso, infatti potrebbe benissimo essere molto muscoloso.

Vediamo di analizzare diversi tipi di fisico.

Il peso può essere nella media. Non ci sono molti accorgimenti da fare. Le ossa non sono troppo sporgenti e non vi sono nemmeno eccessi di grasso.

 

figura1
figura1

Invece nel caso in cui il personaggio sia sottopeso o addirittura anoressico non dimentichiamoci che saranno visibili alcune ossa (principalmente costole, clavicole e scapole).

 

figura2
figura2

Al contrario, in una persona sovrappeso le ossa non dovrebbero affatto essere accennate. Per disegnare un uomo o una donna robusti non basta semplicemente fare loro una grossa pancia, ma dobbiamo dotarli anche di spalle larghe e arti spessi. Il sovrappeso può causare in alcuni personaggi maschili un deposito di grasso sul petto che gli da la forma di un seno.

Anche nelle femmine il grasso può comportare un aumento del seno.

 

figura3
figura3

Quando si disegna un personaggio atletico o muscoloso, le spalle vengono disegnate più larghe e contemporaneamente all’indietro, come se la persona fosse sempre impettita.

 

figura4
figura4
figura5
figura5

Alcuni personaggi possono avere una muscolatura molto elevata. Per quanto riguarda quelli femminili però è sconsigliabile esagerare.

Se proprio dobbiamo disegnare una donna muscolosissima cerchiamo comunque quanto più di mantenere la forma a 8 accentuandola rispetto alla normalità .

 

figura6
figura6

Scrivi commento

Commenti: 0