Genere e target

INFANTILE

E' un genere di fumetto indirizzato ai bambini.

Spesso viene erroneamente scambiato per il genere umoristico, per la vaga somiglianza degli stili di disegno. In realtà il genere infantile intrattiene il suo pubblico con storie semplici e di scarsa ironia che spesso e volentieri coinvolgono animali umanizzati.

A volte il fumetto infantile ha anche una funzione istruttiva.

Il corrispettivo genere giapponese è chiamato "Kodomo", che significa appunto bambino.

A questo genere possono appartenere i classici fumetti Disney e anime come Hamtaro e Doraemon.

Gli stili di disegno di questo genere sono solitamente quello cartooninfantile e funny animals.


UMORISTICO

Il genere umoristico può essere indirizzato a qualsiasi pubblico, eccezione per bambini troppo piccoli per comprendere l'ironia.

E' il genere rappresentato dalle vignette comiche e da quei fumetti con tratti a volte grotteshi e personalità surreali. A questo genere appartengono una grande varietà di fumetti e cartoni animati tra cui famosi Peanuts, Asterix e tanti altri.

Il genere umoristico però può fondersi anche con altri generi per renderli più divertenti.

Gli stili di disegno che si accompagnano a questo genere sono solitamente quello comicoaniparo (giapponese), caricaturalecomico e funny animals.


GENERI MANGA

In Giappone i fumetti hanno ulteriori generi narrativi solitamente non presenti in occidente.

Per questo motivo vengono di solito definiti "generi manga"

A parte i generi KodomoGekida e Meitantei che sono facilmente riconducibili ai generi occidentali, vediamo che in Giappone è molto importante la fascia di età per stabilire il genere dei fumetti.

 

Ad esempio lo shonen (uno dei più famosi in occidente) è un genere che si adatta bene sia a un pubblico di bambini, di ragazzini, adolescenti e adulti, ma è principalmente studiato per un pubblico in età scolare. Gli shonen si focalizzano sull'azione e su protagonisti che vivono una continua corsa fatta di prove da affrontare per migliorarsi.

Tra i sottogeneri dello shonen c'è il Mecha, incentrato sui robot giganti, e lo Spokon che parla di sport.

Gli stili di disegno sono i più disparati tra spigolosi, tondeggianti e deformed.

Lo shojo è un genere indicato ad un giovane pubblico femminile, dalla fine dell'infanzia (10 anni) fino a fine adolescenza. Tratta solitamente di temi romantici (romakome) e magici (maho shojo).

I disegni hanno tratti dolci e delicati. Gli occhi sono spesso molto grandi e luccicanti.

Il Seinen è un genere per lettori più maturi fino alla più tarda età, che può trattare anche generi seri e drammatici, tuttavia il genere di disegno può variare dal più realistico al più stereotipato e infantile.

Il Josei appartiene alla stessa fascia di età del Seinen ma è indicato per le donne. Parla di situazioni più realistiche dello shojo, narrando la vita degli ultimi anni di scuola e la quotidianità delle donne giapponesi.

Yaoi e Yuri sono due generi simili e opposti. Entrambi hanno una storia incentrata sull'omosessualità. Nel caso dello Yaoi si tratta di omosessualità maschile. Nel caso dello Yuri di omosessualità femminile.

Questo genere di fumetti può essere più o meno esplicito.

Shonen
Shonen
Maho shojo
Maho shojo
Mecha
Mecha
Seinen
Seinen
Spokon
Spokon
Josei
Josei
Shojo-romakome
Shojo-romakome

FANTASY

Il fantasy è un genere che racconta di ambienti di fantasia: mondi diversi o epoche passate rivalutate, specie il Medioevo.

Non è da scambiare con la fantascienza, poiché, mentre il secondo genere fa riferimento quasi esclusivamente al fattore scientifico, il fantasy tratta per lo più temi del sovrannaturale in chiave emotiva (regni perduti, creature fantastiche, magia, fate).

Gli stili di disegno per il genere fantasy possono essere i più disparati poiché un fantasy può essere più o meno cupo o umoristico in base al target a cui è rivolto.

Gli stili di disegno usati in genere sono: realisticoamericanomanga, e cartoon.


FANTASCIENZA

Per parlare di fantascienza è necessario dire che questo genere si divide in diversi sottogeneri, ognuno con le sue caratteristiche. Di fondo però la fantascienza tratta il tema dell'evoluzione scientifica e dei relativi rapporti con la natura e con la società.

 

UTOPIA

Racconta di storie di un possibile futuro ideale, dove, generalmente, la tecnologia ha trovato le giuste soluzioni per vivere in armonia con la natura.

Questo genere vede spesso robot amici con gli umani.

 

DISTOPIA

Questo ramo della fantascienza mostra un futuro degradato in cui molto spesso città all'avanguardia sono state abbandonate alla natura.

Una qualche catastrofe potrebbe aver danneggiato la società che adesso vive condizioni difficili o tenta di tornare a galla con nuove soluzioni.

 

UCRONIA

Questo genere della fantascienza, a differenza della maggior parte, non parla del futuro, ma di un passato, o un presente, in cui la storia dell'evoluzione sociale o scientifica hanno avuto un corso diverso (nell'ucronia vengono a volte inseriti personaggi in contesti storici in cui nella realtà sarebbe stata impossibile la loro presenza). E' molto spesso accostato al genere fantasy.

Un sottogenere dell'ucronia è lo Steampunk che mostra una tecnologia evoluta ai tempi della scoperta del vapore. In quest'ultimo genere sono molto importanti gli scenari (ricchi di elementi come tubature, fili elettrici e ingranaggi) e l'abbigliamento stile 800.

 

CYBERPUNK

E' un genere narrativo che ambienta le vicende in un futuro in cui la tecnologia ha preso il sopravvento a discapito della natura. Sono fondamentalmente integrati robot e cyborg (umani trasformati parzialmente in macchine) e sono diffusi i temi della ribellione e del degrado sociale.

 

CYBERSPAZIO

E' un genere della fantascienza che mostra un possibile futuro in cui internet viene usato per creare dimensioni virtuali accessibili agli esseri umani.

 

INVASIONE

Anche molto conosciuto in campo fantascientifico è il tema dell'invasione (solitamente aliena) in ambientazioni piuttosto ordinarie come il mondo attuale in cui viviamo.

Le invasioni raccontate in questo genere di solito rappresentano una minaccia per l'intera umanità.

 

Nel genere fantascientifico di solito viene usato uno stile di disegno serio per un pubblico più maturo, e più svincolato e accattivante per un pubblico giovane. 

Gli stli di disegno più comuni di questo genere sono: realisticoamericanomangacartoon e infantile.

Utopia
Utopia
Cyberpunk
Cyberpunk
Distopia
Distopia
Cyberspazio
Cyberspazio
Steampunk
Steampunk
Invasione
Invasione

SUPEREROI

Quello dei supereroi è un genere molto conosciuto e apprezzato.

Si ricollega quasi esclusivamente al fumetto tipico americano.

Questo genere eleva il senso del coraggio e della nobiltà in protagonisti che hanno a disposizione la facoltà di cambiare il mondo o salvare l'umanità dalle minacce. Quindi, molto spesso i supereroi sono persone dotate di poteri sovrannaturali acquisiti in occasioni speciali.

Tra le case editrici che hanno reso popolare questo genere, le più famose sono DC Comics e Marvel Comics.

Alcune importante opere sono: SupermanSpidermanI fantastici 4BatmanHulk e tanti altri.

Come detto prima, le principali opere sono di stampo americano, e quindi anche lo stile di disegno standard usato è quello.

AZIONE

Il genere narrativo azione può comprendere una vasta gamma di opere appartenenti ad altri generi, primo tra tutti quello dei supereroi. Tuttavia è un genere che può riguardare anche altre tematiche legate alla lotta, alla brutalità, al senso di giustizia contro la criminalità.

Molto spesso sono introdotti inseguimenti, sparatorie e combattimenti di vario genere.

I rappresentanti di questo genere sono molti fumetti supereroisticithrillergialli e shonen giapponesi.

Gli stili con cui si presentano i fumetti d'azione possono essere i più disparati. Primi tra tutti forse quello realisticoamericano e manga.


AVVENTURA

Il genere avventura può comprendere al suo interno altri generi, ma in sostanza parla di storie in cui il protagonista (o i protagonisti) svolgono un viaggio alla scoperta di nuovi posti e misteri da svelare. Molto importanti sono le ambientazioni presenti.

Sono compresi nel genere avventura fumetti provenienti da qualsiasi paese, dall'occidente all'oriente. Gli stili di disegno quindi possono essere vari, da quelli più realistici ai più infantili.


WESTERN

Questo genere, molto in voga anni fa riprende come ambientazione l'Ovest americano del XIX secolo.

I suoi protagonisti sono cowboy dal cappello largo, sceriffi e pellerossa.

Il western può prestarsi a diverse interpretazioni. Quindi anche se di base si tratta di un genere serio può anche essere interpretato con ironia.

 

Tra i fumetti più famosi di questo genere narrativo ci sono Tex Willer e Lucky Luke. Lo stile di disegno è di solito realistico o comico.


GRAPHIC NOVEL

"Romanzo grafico". E' un genere di fumetto per storie simili ad un romanzo autococlusivo. L'equivalente giapponese del graphic novel si chiama Gekida.

Può trattare storie romantichebiografichegialli e tutto ciò che può essere raccontato con serietà e maturità.

In genere, lo stile del disegno appare realistico o semi-realistico.

GIALLO

Come per il genere letterario, televisivo e cinematografico, il giallo nel fumetto è un genere che parla di misteri, a volte pericolosi e sinistri da risolvere, come ad esempio l'investigazione su un crimine.

Questo genere può essere applicato a qualunque interpretazione è per qualsiasi pubblico: vi sono gialli per adulti e gialli per bambini.

Lo stile del disegno varia a seconda del target e del paese di provenienza (ad esempio in Giappone il giallo prende il nome di Meitantei), ma in generale, per un fumetto puramente fedele al genere è usato uno stile realistico.

Tra le opere famose vi sono Diabolik e Detective Conan.


HORROR

Come il genere cinematografico, il genere horror ha lo scopo di inorridire i lettori con immagini forti e suggestive.

Non esiste un argomento specifico degli horror, infatti possono presentarsi come dei thriller o fantasy, con elementi sovrannaturali come fantasmi e zombie.

 

Solitamente l'horror ha un tipo di disegno cupo, con molte campiture nere, e realistico. Uno dei fumetti horror famosi in italia è Dylan Dog.

 

Una variante dell'horror è il genere splatter, che differentemente dal primo non ha lo scopo principale di inorridire il lettore, ma di guidarlo al gusto di una mentalità malsana e disumana facendone denuncia, coinvolgendo (a differenza dell'horror) anche situazioni più quotidiane; accompagnato spesso da uno stile di disegno più innocente, rendendo il tutto molto più angosciante.

 

Entrambi i generi sono per prassi indicati per un pubblico maturo e cosciente.

Le immagini contenute in questa pagina appartengono ai legittimi proprietari e non al sottoscritto che non vuole in nessuna maniera appropriarsene ma usarle solo a scopo dimostrativo.