SCRIVERE UNA SCENEGGIATURA

Sceneggiatura è il termine che indica la descrizione di ciò che andrà rappresentato nelle tavole del fumetto che stiamo realizzando.

Non bisogna confondere la sceneggiatura con il soggetto poiché sono due fasi molto diverse. Bisogna poi dire che la sceneggiatura è molto più importante del soggetto ed estremamente essenziale per la realizzazione di un fumetto.

La sceneggiatura usa terminologie specifiche, e consiste nella progettazione precedente la fase di disegno. Il soggetto invece va più visto come una sorta di racconto, e quindi nel soggetto non andranno ad esempio inseriti i dialoghi tra i personaggi, cosa che invece va assolutamente fatta nella sceneggiatura.

Perché scrivere la sceneggiatura? Intanto per avere chiaro cosa rappresentare nelle vignette e cosa scrivere nei balloon, e poi per rispettare eventuali numeri di pagine prestabilite.

Per avere più chiaro di cosa stiamo parlando guardiamo una tavola tratta da un fumetto e la relativa sceneggiatura.

La tavola è tratta dal famoso manga Dragonball di Akira Toriyama.

TAVOLA N°11

Vignetta 1-

Esterno. Giorno. CM in cui vi sono in ordine di lettura: Crilin in PM, seguito dal Maestro Muten in PM e Tenshinhan in PA. I tre personaggi (visti di tre quarti) appaiono allarmati. L’attenzione del maestro Muten e di Tenshinhan è richiamata da Crilin che sembra aver notato qualcosa di interessante in FC con espressione incredula. Lo scenario di fondo mostra semplicemente le nuvole nel cielo.

Crilin: ...

Muten: mh?

Muten: che ti succede Crilin ... ?

Vignetta 2-

CM raffigurante in ordine di lettura: Yamcha, Crilin, Muten e Tenshinan, tutti a FI e frontali. Dietro di loro a distanza, tra Muten e Tenshinhan si scorge Lunch, anche lei a FI. L’attenzione di Yamcha e Muten è rivolta verso Crilin che ora ha un atteggiamento incredulo e allo stesso tempo euforico. Tenshinhan invece volge lo sguardo verso il lettore mostrando grande stupore. Tra tutti i personaggi si percepisce un sentimento di tensione.

Lo sfondo ha ben poca importanza e si riduce al terreno su cui i protagonisti si trovano.

Crilin: Tenshinhan ... hai una buona vista vero?

Crilin: Guarda quello ... non sembra ...

Vignetta 3-

PP di Tenshinhan di tre quarti che di colpo ha notato qualcosa in FC che lo ha meravigliato molto lasciandolo sconvolto a bocca aperta. Sullo sfondo lo accompagnano delle linee che rafforzano la velocità e la drammaticità del momento.

Tenshinhan: Ah ...

Tenshinhan: Aah!

Vignetta 4-

PA di Piccolo frontale che con attenzione rivolta a FC (ascoltando i discorsi precedenti degli altri personaggi di fronte a lui) mantiene un aria severa, che ignora la presenza di Goku alle sue spalle che si sta velocemente avvicinando in volo (bukujutsu). Dietro di lui si vedono solamente le nuvole. L’attenzione su Goku è fortificata dalle linee di direzione.

Vignetta 5-

PP di Crilin frontale che guardando in FC urla con una espressione di estrema euforia. L’attenzione su di lui è rafforzata dalle linee di direzione.

Crilin: E’ Goku!

 

Questa era la sceneggiatura della tavola presente nell’immagine sopra.

Forse si è già notato che la sceneggiatura usa una terminologia a volte incomprensibile per chi non è esperto sul campo, ma per una persona che vuole realizzare un fumetto è obbligatorio conoscere queste cose. Non esiste un fumettista che non sappia scrivere una sceneggiatura.

Quindi adesso vediamo come va scritta.

Questa sezione è ancora incompleta!

Le immagini contenute in questa pagina appartengono ai legittimi proprietari e non al sottoscritto che non vuole in nessuna maniera appropriarsene ma usarle solo a scopo dimostrativo.