Trovare l'idea

Il cervello è come una lampadina, e bisogna accenderlo per far si che funzioni correttamente.

Per accenderlo è necessario disporre dei giusti mezzi e le giuste conoscenze :)


Nella scrittura non si deve mai fare come per il disegno, cioè cominciare dal generale scendendo in seguito nei particolari. Per inventare una storia infatti si fa al contrario: si inizia dalle piccole cose, e da quelle si dà vita a tutto il resto.

Ciò su cui basarsi per prima sono le emozioni che si vogliono trasmettere, quindi è importante anche semplicemente immaginare una scena che vorremo vedere e che potrebbe emozionarci.

Ci sono diversi modi per trovare le idee:

  1. ispirarsi a un film, un libro o un racconto che c'è piaciuto rielaborandolo.
  2. ispirarsi a un film, un libro o un racconto che non c'è piaciuto per "migliorarlo" rielaborandolo a modo nostro.
  3. ispirarsi a un fatto storico o una notizia rielaborandoli in un racconto di nostra invenzione.
  4. ispirarsi a un fatto della propria vita.
  5. ispirarsi a una persona che si conosce o che non si conosce, per elaborare su di essa un racconto inventato.
  6. ispirarsi a un sogno che si è fatto durante la notte.
  7. da non sottovalutare anche l'importanza della musica che per molti scrittori è fonte di emozioni utili alla creatività.

Quando si inventa una storia bisogna ricordare che non devono mai essere i personaggi ad adattarsi ad essa ma piuttosto la storia ad adattarsi a loro.

I personaggi sono vivi, non possono muoversi semplicemente per seguire un certo filo logico, devono essere loro stessi a prendere le decisioni per non sembrare la marionette dello scrittore!